[email protected]
  • it
  • es

Mentoring ICF

Cos’è e a chi si rivolge il Mentoring ICF?

Il Mentoring è richiesto dalla International Coach Federation nell’ambito del processo di accreditamento della credenziale come coach a livello di ACC, PCC o MCC.

La International Coach Federation considera il mentoring un tassello fondamentale ai fini dello sviluppo della crescita del coach professionista. Il mentoring è obbligatorio per coloro che:

  • hanno frequentato un corso ACSTH (Approved Coach Specific Training Hours)
  • hanno frequentato un corso senza marchio ACTP o ACSTH
  • tutti coloro che intendano diventare Master Certified Coach (MCC) ed indipendentemente dalla tipologia di corso frequentato (ACTP o ACSTH)

Sono esonerati dal Mentoring tutti coloro che hanno frequentato un corso ACTP (Accredited Coach Training Program) e si candidano alla credenziale di Associate Certified Coach (ACC) o Professional Certified Coach (PCC).
Infatti nei programmi ACTP è contemplato sia il mentoring che l’assessment nell’ambito del programma stesso.

La International Coach Federation considera il Mentor Coaching un programma specifico mirato alle abilità di esercitare il coaching secondo gli standard di ICF ed in ottemperanza alle 11 competenze chiave.

Il Mentor Coaching offre l’occasione al Coach che intende candidarsi a livello di ACC-PCC o MCC di ricevere dei feedback da parte del Mentor relativamente alla integrazione delle 11 competenze chiave.

È opportuno che il mentoring sia completato in un periodo di tempo di almeno tre mesi col fine di favorire la riflessione, la pratica e la integrazione dei feedback per essere ben equipaggiati in vista della credenziale.

MARCO BIGORNIA È PRESENTE NEL REGISTRO DEI MENTOR COACH DI ICF ED È AUTORIZZATO A POTER CERTIFICARE LE ORE DI MENTORING
IN ITALIANO, TEDESCO, INGLESE, SPAGNOLO E FRANCESE.

CHIEDI DI PIù